L’ALBERO PIÙ ANTICO D’EUROPA SI TROVA IN SICILIA, È IL CASTAGNO DEI CENTO CAVALLI

Da considerarsi al pari di un monumento, la storia di questo castagno si fonde con la leggenda

Il Castagno dei cento cavalli, ritenuto l’albero più antico e più grande d’Europa, si trova in Sicilia, più precisamente in provincia di Catania, nel bosco di Carpineto, in un’area tutelata dal Parco Regionale dell’Etna.

La sua età e la sua chioma imponente gli hanno permesso di entrare nella leggenda. Il suo nome è infatti dovuto al mito secondo cui sotto le sue enormi braccia, durante un temporale, trovarono riparo la regina Giovanna d’Aragona e il suo seguito, formato da 100 cavalieri e altrettanti cavalli.

Nel 1982, il Corpo forestale dello Stato ha inserito il castagno nel patrimonio italiano dei monumenti verdi per il suo eccezionale valore storico e monumentale.

 

L’età e le dimensioni del Castagno dei cento cavalli

astagno dei cento cavalli

 

L’interesse per il magnifico Castagno dei cento cavalli ha origine nel Settecento. Visitato da molti viaggiatori illustri del Grand Tour, il castagno è ancora meta di visitatori da tutto il mondo e soggetto di studio di diversi botanici. A stabilire il primato di albero più antico d’Europa e più grande d’Italia è stato il botanico torinese Bruno Peyronel, secondo cui la pianta avrebbe un’età compresa tra i 3.000 e i 4.000 anni.

Il castagno vanta inoltre una circonferenza e un’altezza di 22 metri. La pianta si presenta in realtà composta da tre fusti differenti, motivo per il quale si dibatte sulla unicità dell’albero.

 

L’impegno del Comune di Sant’Alfio

astagno dei cento cavalli

 

Sant’Alfio, il Comune che ospita il portentoso albero, si è fortemente impegnato per la salvaguardia della millenaria pianta. Oltre a programmare gli interventi necessari per la cura e la manutenzione dell’albero, il Comune ha deciso di inserire il Castagno dei cento cavalli nel suo stemma civico, a sancire il profondo legame tra la pianta e le comunità del territorio.

A pochi metri di distanza, solo 300, si trova inoltre il secondo albero più grande d’Italia: il Castagno della Nave, che vanta un’età di oltre 1000 anni, una circonferenza di 20 metri e un’altezza di 19 metri.