La Buona Vernice 2017: in 66.000 sul sito, a Teatro Ebasko (Bologna) la donazione di 15.000 euro

Quattro mesi per decidere. E alla fine, pochi minuti fa, la Community de La Buona Vernice ha deciso. Andrà all’associazione bolognese Teatro Ebasko la donazione più importante, quella da 15.000 euro, predisposta da Renner Italia per l’edizione 2017. Un’edizione, quella che si chiude oggi, per la prima volta allargata a tutte le organizzazioni no-profit italiane.

Hanno partecipato in 84 per mettere le ali ai propri progetti. In 66.000 si sono collegati da tutto il mondo al sito www.labuonavernice.it per sostenerle.

Teatro Ebasko, con il progetto Rame – Le radici del Mediterraneo, è riuscito a raccogliere 7.157 voti. «“Le Radici del Mediterraneo” – scrivono da Teatro Ebasko – vuole riscoprire pratiche e tradizioni antiche, come la raccolta e vendemmia dell’uva, in un’ottica non solo nazionale, attraverso l’incontro di giovani realtà sia artistiche, sia attive nel campo del sociale, provenienti da tutta Europa. La volontà primaria è di favorire la scoperta di nuovi modi di cooperazione e condivisione artistiche, lavorative, umane. La residenzialità è una componente basilare dell’intero progetto, anche per il coinvolgimento diretto degli abitanti di Melissa, ospiti e al tempo stesso fruitori delle attività».

 

 

 

Donazioni di 5.000 euro per l’Associazione Amici di Piazza Grande con il progetto Piazza Grande, oltre la dimora che ha ottenuto 5.997 voti. «Il progetto offre, attraverso attività di orientamento al lavoro, di formazione alla vendita e di conoscenza e accompagnamento ai servizi sociali del territorio bolognese, un percorso di inclusione sociale rivolto ai diffusori del Giornale Piazza Grande».

Cinquemila euro anche per Xplora oltre i confini di Desenzano sul Garda (Brescia). Con il progetto Xplora alla scoperta dell’Italia sotterranea, questa organizzazione incamera 2.842 voti e intende «scoprire, tutelare e rendere accessibili alcuni dei tesori sotterranei del nostro Paese».

 

 

Donazioni da 2.500 euro per il progetto Un murales contro il bullismo dell’Associazione Genitori @attivi di Imperia (2.664 voti) per il progetto Ricreattivo – Gemellaggio sostenibile dell’associazione Namaste Onore a te Onlus (2.388 voti) di Bologna.

Donazioni da 1.000 euro per

La Buona Vernice dà appuntamento alle ore 11 del 29 settembre con l’evento conclusivo del Savoia Hotel Regency di Bologna (trasmesso anche live sulla pagina Facebook di Renner Italia). Sarà l’occasione per ascoltare le voci del no-profit che, attraverso le donazioni de La Buona Vernice 2017, porteranno valore nei territori. All’evento condotto dal giornalista del Resto del Carlino, Simone Arminio, sarà presente anche l’amministratore delegato di Renner Italia, Lindo Aldrovandi.