Formaldeide (o metanale)

Molecola, la più semplice delle aldeidi. In soluzione acquosa al 37% è commercialmente nota anche con il nome di formalina o formolo. La formaldeide è una molecola che accomuna anche due caratteristiche insidiose: l’elevata diffusione nell’aria e l’elevata tossicità. In determinate concentrazioni può provocare irritazioni alle vie respiratorie e alla vista, soprattutto a chi soffre di allergie e asma. Se ingerita o inspirata in quantità cospicue, la formaldeide è letale. La formaldeide è impiegata nella composizione di resine di largo impiego nella produzione di manufatti, rivestimenti, colle, schiume isolanti. Nelle vernici la formaldeide è apprezzata per la triplice funzione:
/ antibatterica / antifermentativa / antimuffa.