Domenica 26 gennaio 2020 lezione magistrale di Riccardo Falcinelli sul colore rosso

Quand’è che il rosso è significante? Le ragioni che portano gli oggetti ad assumere un determinato significato grazie alla propria veste cromatica possono essere tante. A volte sono scelte precise, altre volte si tratta di abitudini stilistiche, altre ancora sono soluzioni del tutto casuali. Ma che rapporto c’è tra il rosso della lanterna semaforica e quello di un locale a luci rosse? Perché il rosso della Coca Cola ha costretto la Pepsi a rifugiarsi nel blu? E perché il rosso evoca sia l’amore e il sesso che l’odio e la guerra?

cromorama

Intorno a questo colore orbiterà la lezione magistrale di Riccardo Falcinelli.
Un evento nell’evento che chiuderà in crescendo la mostra del Premio Renner per il Contemporaneo.

Da cerchiare (ovviamente in rosso) sul calendario: domenica 26 gennaio 2020, ore 16, AtelierSì (via San Vitale 69, Bologna).

Riccardo Falcinelli, grafico e teorico del design, è nato a Roma nel 1973, dove vive. Ha studiato al Central Saint Martins School of Art and Design di Londra e Letteratura italiana all’Università La Sapienza. Ha curato la grafica di alcuni tra i maggiori editori italiani e stranieri tra cui Einaudi, Laterza, HarperCollins, Disney. Insegna psicologia della percezione alla Facoltà ISIA Roma Design. I suoi libri più recenti sono Guardare. Pensare. Progettare (Stampa alternativa & Graffiti, 2011); Critica portatile al visual design (Einaudi, 2014); e Cromorama (Einaudi 2017).
Riccardo Falcinelli sarà presentato da Simone Sbarbati, fondatore del magazine di cultura pop Frizzifrizzi.it. Ingresso libero fino a esaurimento dei posti.