VIDEO: Ecco come Silver Defence combatte i batteri: test bioluminescenza

Le vernici igienizzanti di Renner Italia combattono germi e batteri grazie agli additivi agli ioni d’argento Silver Defence. Semplici e convenienti da utilizzare, gli additivi Silver Defence possono essere impiegati in qualsiasi tipo di vernice per impedire la proliferazione batterica su mobili, parquet, porte, etc.

 

IL TEST DI BIOLUMINESCENZA E LE VERNICI IGIENIZZANTI

 

Per rilevare gli indicatori di contaminazione microbiologica (germi e batteri) l’esame più comunemente utilizzato è il test di determinazione dell’ATP in bioluminescenza. Il monitoraggio di ATP (adenosina trifosfato) fornisce informazioni estremamente rapide sullo stato di pulizia delle superfici. L’assenza di ATP è infatti la riprova che sono assenti microbi e che il processo di sanificazione delle nostre vernici igienizzanti additivate Silver Defence è efficace.

 

GUARDA COME SILVER DEFENCE RIDUCE GERMI E BATTERI

 

 

LA SPIA DELL’ATP E LE VERNICI IGIENIZZANTI

 

L’analisi bioluminometrica è ricorrente soprattutto nell’ambito dei controlli sullo stato delle acque e nell’industria alimentare, farmaceutica e cosmetica. Si tratta dunque di un test affidabile, collaudato e preciso. Ma perché si concentra sull’adenosina trifosfato (ATP)? La risposta è semplice: l’ATP è una molecola presente nelle cellule metabolicamente attive poiché garantisce l’energia necessaria per le attività cellulari. Se c’è ATP, ci sono cellule vitali e quindi germi e batteri. Se non c’è ATP, o se il contenuto di ATP è estremamente basso, si può parlare di sanificazione / igienizzazione.

 

COME FUNZIONA IL TEST IN BIOLUMINESCENZA

 

L’ATP emette luminescenza se viene a contatto con il reagente luciferina/luciferasi. Quando ciò avviene si scatena una reazione che provoca l’emissione di luce in quantità direttamente proporzionale alla concentrazione di adenosina trifosfato. Quindi, più è alta la presenza di batteri, più alta sarà la luminescenza che in pochi secondi il bioluminometro registrerà . L’unità di misura per quantificare l’ATP registrato è l’RLU (unità di luce relativa).

 

APPROFONDISCI: VAI AL FOCUS SILVER DEFENCE

 

Video credits: RNR Korean & Ceres Home